Single Blog Title

This is a single blog caption
03 Luglio 2021

IL CICLO NON E’ UN LUSSO

Ieri siamo stati in Piazza Libertà con l’associazione ONDE ROSA per sostenere la petizione “STOP TAMPON TAX, il ciclo non è un lusso”, che è già stata firmata da più di 600.000 cittadini.
Dire STOP ALLA TAMPON TAX è un impegno giusto per eliminare una discriminazione fiscale di genere e per combattere la period poverty.

L’obiettivo di OFFICINA DI CURA URBANA è quello di portare all’attenzione dei gallaratesi l’importanza di agire localmente per abolire l’IVA al 22% per i prodotti di igiene personale, tassa che colpisce specialmente le donne e le ragazze meno abbienti.

Abbiamo coinvolto in questa campagna di sensibilizzazione le farmacie del territorio, che hanno tutte risposto positivamente ed in sei hanno organizzato una settimana sconti dal 5 al 10 luglio.
Le farmacie aderenti sono:
Farmacia Bernasconi, in Via Monte Cristallo, 10
Farmacia Introini, in Via Magenta, 27
Farmacia Lattuada, in Via Vittorio Arconti, 21
Farmacia Prandi, in Piazza Libertà, 7
Farmacia Senna, in Via Giuseppe Mazzini, 19
Parafarmacia San Cristoforo, in Via Giuseppe Mazzini,19.
Come già sperimentato da altri comuni d’Italia queste farmacie supportano l’iniziativa “Il ciclo non è un lusso”, con una scontistica sui prodotti legati al ciclo mestruale.

All’interno delle farmacie i clienti potranno inoltre acquistare assorbenti e detergenti intimi da donare, che Officina di cura urbana si impegnerà a raccogliere e consegnare alla Casa di Francesco, in Via G. Ferraris a Gallarate, che tra i servizi diurni offre il servizio doccia per i cittadini bisognosi.

Inoltre, forniremo ai cittadini materiale divulgativo, rivolto in particolare alle ragazze e alle giovani donne, per far conoscere la period poverty, povertà mestruale, la difficoltà o impossibilità ad accedere a prodotti igienici sicuri, necessari durante i giorni di mestruo. che colpisce le famiglie con più donne in età fertile. Ciò non comporta solo un rischio per la salute, ma impedisce anche l’accesso all’educazione, al lavoro e ad una condizione di vita dignitosa.
Nel nostro pieghevole informativo parliamo alle donne anche dei prodotti eco friendly e sostenibili, come coppette e assorbenti di tessuto, per i quali è già stato previsto un abbassamento dell’IVA al 5%, proprio grazie alla mobilitazione civile e politica sullo stop alla tampon tax.

Noi riteniamo che insieme possiamo lottare contro questa tassa discriminatoria e portare ad un cambiamento concreto, partendo dal basso, con un’iniziativa locale che guarda al tema globale della gender equality, obiettivo n.5 dell’agenda 2030.
Con il motto “act local, be global” agiamo nel concreto per una Gallarate migliore, pensando che Gallarate sia un bene comune da tutelare.



Con noi a sostenerci ci sono stati, e ci saranno, tante persone, ragazzi e ragazze del liceo e delle università, Possibile, Volt, Associazione Onde Rosa, Rete Studenti di Varese, Giovani Democratici.